La Termoablazione dei noduli tiroidei

La termoablazione è un metodo sicuro ed efficace per trattare in maniera mini-invasiva i noduli della tiroide. Con diversi tipi di energia (termoablazione con laser o termoablazione con radiofrequenza) è possibile ottenere una significativa riduzione volumetrica del nodulo tiroideo trattato, con conseguente scomparsa o marcata riduzione dei sintomi.

noduli della tiroide

I NODULI DELLA TIROIDE

I noduli della tiroide sono reperti molto comuni nella popolazione italiana, possono essere singoli o multipli (gozzo multinodulare), e si riscontrano più frequentemente nel genere femminile. I noduli della tiroide sono nella maggioranza dei casi benigni, e nella maggior parte dei casi non richiedono alcun trattamento. I noduli della tiroide vengono in genere diagnosticati attraverso una ecografia del collo, esame che consente di studiare con estrema accuratezza la ghiandola tiroidea e le caratteristiche dei noduli. In alcuni casi tuttavia può essere necessario eseguire un agoaspirato (un prelievo di cellule con ago sottile) per ottenere una conferma definitiva della natura del nodulo della tiroide.

In alcuni casi, i noduli della tiroide possono crescere di dimensioni e diventare visibili o fastidiosi, poiché comprimono le strutture anatomiche all’interno del collo, arrivando a causare problemi alla deglutizione o alla respirazione. Fino a qualche tempo fa, l’unico trattamento disponibile in questi casi era l’intervento chirurgico. Più recentemente, è stata introdotta una metodica innovativa, chiamata termoablazione, che consente il trattamento mini-invasivo dei noduli tiroidei.

 

LA TERMOABLAZIONE CON TECNICA A RADIOFREQUENZA

 

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

TERMOABLAZIONE: